TRADIZIONE

Filosofia e valori “Il cappello di feltro differisce da qualsiasi altro articolo di abbigliamento per il fatto che esso è costituito d’un solo pezzo, il quale, nella sua forma iniziale molto allargata e rudimentalmente assomigliante al cappello finito, viene progressivamente trasformato nel prodotto perfetto che ricopre il capo dell’uomo.” Dal Manuale del dettagliante cappellaio Edizione 1942 – Antonio Gamba La nostra filosofia: alta artigianalità, cura minuziosa dei dettagli, ricerca di feltri e tessuti eccellenti e grande attenzione alla sostenibilità e all’ambiente.

Panizza-59-copia-2
il_cappello-copia-2 I nostri cappelli sono piccoli gioielli di storia italiana che viaggiano per il mondo. Così come accade per tutti i capolavori che nascono negli atelier d’alta moda, anche i nostri cappelli sono “figli” di maestri artigiani che li realizzano a mano, con amore e mestiere, nel cappellificio di Montevarchi. Tra l’artigiano e la sua creatura si sviluppa così un rapporto intimo e profondo: dalla modellistica al pezzo finito, un solo paio di mani è deputato alla realizzazione del “suo” cappello. Proprio per questo ogni pezzo è unico e preziosissimo testimone di un’arte antica che vive nel contemporaneo.
I nostri feltri, lana esclusa, provengono da pelo di coniglio proveniente da filiere che permettono il riciclo e il riutilizzo di materie prime altrimenti non sfruttate; il pelo di castoro invece proviene da un’attenta e ponderata selezione per la preservazione dell’ecosistema. Per quanto riguarda le nostre paglie ecuadoriane, esse sono tutte rigorosamente timbrate e certificate a garanzia di qualità e provenienza. 38-copia